Onde alte 12 metri in Provincia di Crotone: video impressionanti dal web

Il “Super-Ciclone” sta letteralmente devastando la Calabria Jonica centro/settentrionale e in modo particolare il crotonese. Un video: La Rete Ondametrica Nazionale, servizio ufficiale dell’ISPRA, ha misurato alle ore 10:00 un’onda alta 11,8 metri, dopo che in mattinata già altre numerose onde avevano superato i 10 metri. In Italia non era stata …L’articolo Onde alte 12 metri in Provincia di Crotone: video impressionanti dal web sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Donne FEMEN urinano in pubblico sulla foto del presidente ucraino: il video

I membri di FEMEN hanno protestato davanti all’ambasciata ucraina a Parigi domenica, l’ultima azione da parte del gruppo nella capitale francese. Protestavano contro la decisione del governo dell’Ucraina di non firmare un accordo di associazione con l’Unione europea. Intorno alle 09:40 ora locale (0840 GMT), cinque FEMEN …L’articolo Donne FEMEN urinano in pubblico sulla foto del presidente ucraino: il video sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Charlotte Casiraghi incinta: a dicembre Charlotte Casiraghi è mamma

Il figlio di Charlotte Casiraghi e di Gad Elmaleh nascerà a dicembre. Le ultime news sul royal baby di Monaco. Tutti nel reame e non solo sono in attesa della nascita del figlio di Charlotte Casiraghi, ovviamente per l’evento nulla è lasciato al caso. Charlotte Casiraghi è in dolce attesa di un maschio o di una […]L’articolo Charlotte Casiraghi incinta: a dicembre Charlotte Casiraghi è mamma sembra essere il primo su Controcampus.L’articolo Charlotte Casiraghi incinta: a dicembre Charlotte Casiraghi è mamma sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Manuela Arcuri Hot: Belen riporta in luce foto nude di Manuela Arcuri

Su un profilo facebook di Belen Rodriguez vengono riportate foto hot di Manuela Arcuri per Panorama. L’attrice e showgirl Manuela Arcuri che ora è in dolce attesa e sogna la maternità è ora il personaggio più cliccato e tormentato sul web. Tutto è partito da un post di un contatto facebook di Belen Rodriguez probabilmente […]L’articolo Manuela Arcuri Hot: Belen riporta in luce foto nude di Manuela Arcuri sembra essere il primo su Controcampus.L’articolo Manuela Arcuri Hot: Belen riporta in luce foto nude di Manuela Arcuri sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Elicottero della polizia cade su un pub in Scozia, diversi feriti

Un elicottero della polizia è precipitato sul tetto di un locale notturno di Glasgow, in Scozia, causando diversi feriti. Non si può al momento escludere la presenza di morti, eventualità questa evocata anche dal primo ministro scozzese. Secondo i soccorritori, come spiega questo vigile del fuoco, all’interno della struttura …L’articolo Elicottero della polizia cade su un pub in Scozia, diversi feriti sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Vendesi Foto Hot: Mary studentessa vende foto hot per uno scooter

Mary e le foto hot. Da aspirante corona d’alloro a praticante Show Girl?: Una studentessa napoletana decide di vendere le sue foto hot per acquistare un nuovo scooter. L’annuncio ha un contenuto inequivocabile: “ In attesa del 110 e lode, giovane laureanda invia le proprie foto hot”. Si chiama Mary, frequenta l’Università degli Studi di Napoli […]L’articolo Vendesi Foto Hot: Mary studentessa vende foto hot per uno scooter sembra essere il primo su Controcampus.L’articolo Vendesi Foto Hot: Mary studentessa vende foto hot per uno scooter sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Il fumo invecchia il cervello e accelera il declino cognitivo

Le sigarette mandano in fumo il cervello danneggiando memoria e capacità di apprendimento: fumare è, infatti, risultato collegato a declino cognitivo precoce, quindi potrebbe anche aumentare il rischio di Alzheimer. E’ emerso da uno studio condotto da Alex Dregan del King’s College di Londra e pubblicato sulla rivista Age …L’articolo Il fumo invecchia il cervello e accelera il declino cognitivo sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Raffaella Fico Hot o Sexy: Karina Cascella attacca Raffaella Fico da Barbara D’Urso

Raffaella Fico la showgirl più bella dello spettacolo nostrano si difende nel salotto di Barbara D’urso. L’ex gieffina del Grande Fratello Raffaella Fico si difende dalle molteplici accuse dovute alla sua scelta di aver posato nuda per il calendario di For Men. Raffaella Fico e Pia. La soubrette partenopea al programma Pomeriggio 5 parla del […]L’articolo Raffaella Fico Hot o Sexy: Karina Cascella attacca Raffaella Fico da Barbara D’Urso sembra essere il primo su Controcampus.L’articolo Raffaella Fico Hot o Sexy: Karina Cascella attacca Raffaella Fico da Barbara D’Urso sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Come creare un albero di Natale riciclando la carta

Volete creare un albero di Natale alternativo riciclando le vecchie riviste che stanno ferme a far polvere?Bene, allora avete presente quelle spesse con un dorso rigido, come per esempio il Topolino, oppure le riviste di casa o viaggi, l’importante che abbiano tutte il dorsetto rigido che possa sostenere …L’articolo Come creare un albero di Natale riciclando la carta sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Sciopero 9 Dicembre 2013: sciopero nazionale dei Forconi contro la politica

Il 9 Dicembre è stato indetto il primo sciopero nazionale contro la politica dal Movimento dei Forconi. Andiamo a capire che cos’è il Movimento dei Forconi e le loro motivazioni sull’indizione dello sciopero del 9 dicembre. Il Movimento dei Forconi è un gruppo di aggregazione nato alla fine del 2011 in Sicilia per protestare essenzialmente contro la […]L’articolo Sciopero 9 Dicembre 2013: sciopero nazionale dei Forconi contro la politica sembra essere il primo su Controcampus.L’articolo Sciopero 9 Dicembre 2013: sciopero nazionale dei Forconi contro la politica sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Decadenza Berlusconi: la fine di un era Berlusconi fuori dal Senato

Dopo quasi 20 anni di dibattito pubblico sullo scontro pro o contro Berlusconi, mercoledì 27 novembre alle ore 17.43 l’assemblea di Palazzo Madama, al termine delle votazioni, ha dichiarato la decadenza del leader di Forza Italia. Berlusconi non è più Senatore ed è stato condannato in via definitiva a quattro anni per frode fiscale. Questa […]L’articolo Decadenza Berlusconi: la fine di un era Berlusconi fuori dal Senato sembra essere il primo su Controcampus.L’articolo Decadenza Berlusconi: la fine di un era Berlusconi fuori dal Senato sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Fineco offre la Firma Grafometrica ai suoi clienti

Grazie all’approvazione del garante della Privacy, Fineco diventa la prima banca italiana a rilasciare  un nuovo, quanto mai innovativo, strumento per la firma e la validazione dei documenti bancari. Si tratta della cosiddetta Firma Elettronica Avanzata, detta anche Firma Grafometrica. Questo tipo di firma elettronica, che soddisfa il requisito legale della forma scritta, permetterà, quindi, […]L’articolo Fineco offre la Firma Grafometrica ai suoi clienti sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Ricavare l’idrogeno in casa con acqua e olio: il video

Ecco la semplicità di come si ricava idrogeno dall’acqua. Questo dimostra come siamo condizionati dal Potere ! Potremmo utilizzare solo acqua per riscaldarci o per andare in auto, ecc. La forza di scoppio dell’ idrogeno non è indifferente…ma se ricaviamo idrogeno gratis dall’ acqua chi paga le compagnie petrolifere …L’articolo Ricavare l’idrogeno in casa con acqua e olio: il video sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Il M5S incontra Julian Assange

“Abbiamo incontrato Julian Assange, giornalista, editore, esperto di sicurezza informatica e fondatore di WikiLeaks. Da 3 anni gli USA lo hanno messo sotto accusa per le pubblicazioni di WikiLeaks. Su Julian incombe un mandato di arresto internazionale da parte dell’Interpol su richiesta delle autorità svedesi. Da 528 giorni lui vive a …L’articolo Il M5S incontra Julian Assange sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Pitone divora uomo ubriaco in India

Secondo alcune fonti, un uomo ubriaco, sarebbe stato divorato da un pitone gigante. Questo incidente si sarebbe verificato nella zona di Attapadi nello stato del Kerala in India. Un uomo, di giovane età, dopo essersi ubriacato avrebbe perso i sensi. Per sua sfortuna il primo ad accorgersi del suo stato …L’articolo Pitone divora uomo ubriaco in India sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Residenze Universitarie: elenco e costi delle residenze universitarie

Iscriversi all’università per molti ragazzi non significa soltanto seguire corsi, studiare fare gli esami. Per molti ragazzi significa trasferirsi …L’articolo Residenze Universitarie: elenco e costi delle residenze universitarie sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Il Decreto Scuola 2013 é Legge Istruzione: novità decreto scuola e decreti attuativi

Decreto Scuola ancora nell’occhio del ciclone e nuove mobilitazioni in vista. Bene la definitiva conversione in legge, restano in cantiere …L’articolo Il Decreto Scuola 2013 é Legge Istruzione: novità decreto scuola e decreti attuativi sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Un fulmine cade in uno stadio mentre la banda sta suonando: il video

Una Banda marcia all’interno di uno stadio quando ad un tratto un fulmine li sfiora a meno di 35 metri di distanza da loro.” Per assistere all’evento nel dettaglio occorre arrivare al minuto 5:00: I fulmini sono originati da enormi differenze di potenziale che si vengono a creare all’interno delle …L’articolo Un fulmine cade in uno stadio mentre la banda sta suonando: il video sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Trovato in Canada lo scheletro perfettamente conservato di un baby chasmosaurus

I Dinosauri, tradizionalmente, sono grandi e feroci. Ma i ricercatori hanno portato alla luce uno scheletro perfettamente conservato di un cucciolo di dinosauro. I resti appartengono ad un cucciolo di dinosauro cornuto appartenente alla famiglia dei Chasmosaurine, trovato in Dinosaur Provincial Park in Alberta, Canada. E ‘un lontano cugino …L’articolo Trovato in Canada lo scheletro perfettamente conservato di un baby chasmosaurus sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Raffaella Fico Hot: dopo il calendario Raffaella Fico posa per Fruscio

Raffaella Fico dopo il calendario hot per For Men posa per Fruscio. L’ex gieffina del Grande Fratello Raffaella Fico, nonostante le numerose critiche ricevute per il suo calendario hot, ha deciso di posare di nuovo questa volta per la nota azienda di intimo Fruscio. La principale portavoce delle critiche mosse alla Fico è Karina Cascella […]L’articolo Raffaella Fico Hot: dopo il calendario Raffaella Fico posa per Fruscio sembra essere il primo su Controcampus.L’articolo Raffaella Fico Hot: dopo il calendario Raffaella Fico posa per Fruscio sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Ecco la doccia che fa risparmiare il 90% d’acqua: il video

«Con la mia doccia, che ricicla costantemente l’acqua, si usano solo 5 litri d’acqua per una doccia di dieci minuti» – ha spiegato l’inventore alla CNN – «quando in una doccia normale si usano 150 litri d’acqua» afferma il designer Mehrdad Mahdjoubi, che confessa di essersi ispirato dalle…L’articolo Ecco la doccia che fa risparmiare il 90% d’acqua: il video sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Come risparmiare sul riscaldamento della nostra casa

Aumentare la temperatura di riscaldamento superiore a 22 gradi Celsius non è vantaggioso sia per la salute che per la tasca, perché per ogni grado sopra la bolletta può diventare più salata tra il 6 % e 8 % , secondo l’associazione spagnola Asociación Nacional de Ahorro y Eficiencia (Anae). Questo consiglio appare …L’articolo Come risparmiare sul riscaldamento della nostra casa sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Marika Fruscio: Calendario Marika Fruscio nuda per Olivieri

Il calendario di Marika Fruscio è finalmente acquistabile in edicola. Il calendario più atteso del 2014 sembra essere già in edicola o lo sarà a breve e così per la verace napoletana si attendono incassi da record. Marika Fruscio su Instagram così saluta l’evento: “Buongiorno mondo calendario…tra poco sul web e in edicola gli scatti […]L’articolo Marika Fruscio: Calendario Marika Fruscio nuda per Olivieri sembra essere il primo su Controcampus.L’articolo Marika Fruscio: Calendario Marika Fruscio nuda per Olivieri sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Uno stagno viene inghiottito dalla terra a causa di un’enorme voragine: il video

Uno stagno in un remoto villaggio bosniaco è scomparso, lasciando un cratere gigante al suo posto. Lo sinkhole (termine nella lingua italiana riconducibile alla Dolina carsica) ha inghiottito alberi e risucchiato i pesci insieme a tutto il resto nello stagno. Una piccola casa rosa ora vacilla sul bordo del cratere, …L’articolo Uno stagno viene inghiottito dalla terra a causa di un’enorme voragine: il video sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Ciclone Cleopatra – Incidente a Dorgali per Alluvione in Sardegna : Video Polizia

Alluvione in Sardegna per il ciclone Cleopatra: video dell’incidente in cui ha perso la vita l’Assistente Capo Polizia di Stato Luca Tanzi zona Dorgali provincia di Nuoro. Video dall’elicottero della Polizia: L’articolo Ciclone Cleopatra – Incidente a Dorgali per Alluvione in Sardegna : Video Polizia sembra essere il primo su La Vita Oggi.

La robotica protagonista al Liceo Messedaglia

Università degli Studi di VERONA – La robotica protagonista al Liceo Messedaglia. Sabato 30 novembre dalle 10 alle 12 al liceo scientifico Messedaglia (via …L’articolo La robotica protagonista al Liceo Messedaglia sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Costruire un fornello ad alcol con le lattine: i video tutorial

Oggi impareremo a realizzare un fornello ad alcol con due semplici lattine d’aranciata o di qualsiasi altra bevanda preferite. Il fornello ad alcol è molto utile quando si fanno escursioni, attività outdoor, trekking, hiking, campeggio; per farsi una bevanda calda un tè o un brodo o cuocere una bella …L’articolo Costruire un fornello ad alcol con le lattine: i video tutorial sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Kyra Kole: Calendario Hot di Kyra Kole contro la violenza sulle donne

Kyra Kole la ballerina ungherese dopo Ciao Darwin ha deciso di posare senza veli per Bruno Oliviero. Kyra Kole concorre anche lei insieme a Raffaella Fico e Marika Fruscio per la fascia di Miss Calendario hot 2014. Una competizione che ha almeno per il momento come “campo di battaglia” il mondo del web e i […]L’articolo Kyra Kole: Calendario Hot di Kyra Kole contro la violenza sulle donne sembra essere il primo su Controcampus.L’articolo Kyra Kole: Calendario Hot di Kyra Kole contro la violenza sulle donne sembra essere il primo su La Vita Oggi.

La torcia senza batterie che si accende con il calore della mano

Una ragazzina di 15 anni ha realizzato una torcia che emette luce grazie al calore di una mano. Alimentare una torcia usando il calore di una mano è possibile. La quindicenne è partita da un’idea: come raccogliere l’energia non usata e presente abbondantemente nell’ambiente che ci circonda? Dopo…L’articolo La torcia senza batterie che si accende con il calore della mano sembra essere il primo su La Vita Oggi.

La casa costruita con terra, acqua, altri elementi naturali e oggetti riciclati

Un contadino ha costruito una casa per sole 150 sterline utilizzando una tecnica di costruzione antica con materiali che ha trovato nei cassonetti. Michal Buck, 59 anni, ha utilizzato solo materiali naturali o elementi indesiderati per costruire la ‘casa pannocchia’ in fondo del suo giardino nella campagna dell’Oxfordshire. Ex insegnante …L’articolo La casa costruita con terra, acqua, altri elementi naturali e oggetti riciclati sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Moldavia: in piazza a Chisinau per dire no all’Europa, “vogliono firmare un documento segreto”

La Moldavia si spacca sulla firma dell’accordo di associazione con l’Unione Europea che istituirebbe un’area di libero scambio. Il Paese dell’ex Unione Sovietica risente ancora dell’influenza di Mosca. Il 48% dei cittadini, stando agli ultimi sondaggi, sostiene l’integrazione dell’Unione doganale russa. Per dire …L’articolo Moldavia: in piazza a Chisinau per dire no all’Europa, “vogliono firmare un documento segreto” sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Sciopero Generale 25 Novembre 2013: sciopero delle donne, della scuola, lavoro e sanità

E’ stata fissata per il 25 Novembre 2013 la data per uno sciopero generale che coinvolgerà svariati settori da quello dell’istruzione, diretto interessato nelle proteste, a quello della sanità e dei trasporti. Denominatore comune dello sciopero generale 25 novembre sarà il rifiuto e la lotta ad un fenomeno di cui si sente sempre più spesso […]L’articolo Sciopero Generale 25 Novembre 2013: sciopero delle donne, della scuola, lavoro e sanità sembra essere il primo su Controcampus.L’articolo Sciopero Generale 25 Novembre 2013: sciopero delle donne, della scuola, lavoro e sanità sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Riciclare una Yankee Candle – il video tutorial

FAI DA TE! Primo DIY! Ho deciso di fare un video su come riciclare una Yankee Candle! Può essere utilizzata come porta caramelle, porta oggetti o altro! Mi piace molto il risultato finale e voi? COSA HO UTILIZZATO -Candela Ynakee Candle -Nastri (bianco,rosso,oro) -Solvente/Acetone -Graffettatrice -Caramelle Fonte…L’articolo Riciclare una Yankee Candle – il video tutorial sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Poste Italiane, un’azienda di successo per Alitalia

Negli ultimi anni, il gruppo pubblico di Poste Italiane ha subito una progressiva metamorfosi che ha portato l’azienda ad acquisire i tratti tipici di una banca avviando, per di più, un giro d’affari davvero consistente che l’ha portata, ad esempio, ad esporsi per salvare Alitalia dal fallimento. Poste Italiane è, oggi, una società per azioni […]L’articolo Poste Italiane, un’azienda di successo per Alitalia sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Roma: cani denutriti e maltrattati scoperti dai Carabinieri – video

Durante la perquisizione in abitazione, scattata subito dopo l’arresto per droga, di un 53 enne, trovato in possesso di 110 g di marijuana, di un bilancino di precisione e di tutto l’occorrente per confezionare le singole dosi, i Carabinieri della Compagnia di Palestrina hanno scoperto, alle porte di Roma, un …L’articolo Roma: cani denutriti e maltrattati scoperti dai Carabinieri – video sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Previsioni Meteo: maltempo in tutta Italia da Cleopatra ad Attila

Dopo la preoccupazione che ha destato il meteo negli ultimi giorni, è in arrivo dal Nord Europa una massa d’aria gelida che porterà con sé freddo e maltempo. Così per venerdì 22 novembre è previsto maltempo al centro-sud e freddo al nord. Maltempo previsto anche nel Lazio, Molise, Puglia, Sardegna e Campania con piogge intense. Le precipitazioni massime […]L’articolo Previsioni Meteo: maltempo in tutta Italia da Cleopatra ad Attila sembra essere il primo su Controcampus.L’articolo Previsioni Meteo: maltempo in tutta Italia da Cleopatra ad Attila sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Cane investito sopravvive per quasi 90km intrappolato nella griglia dell’auto

Un cane è sopravvissuto dopo essere stato colpito da una macchina, viaggiando per 55 miglia (88 km) a penzoloni dal suo paraurti. L’Autista, Julia Cesar Siqueira, ha detto di aver sentito un tonfo dopo aver girato su una strada vicino alla sua casa in Itapetinga, nordest del Brasile. Ma lo …L’articolo Cane investito sopravvive per quasi 90km intrappolato nella griglia dell’auto sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Trovata carne di cavallo in scatolette di manzo importate dalla Romania. La FSA in Inghilterra ritira il prodotto dal commercio

Le frodi alimentari si verificano ormai quotidianamente ed in particolare per il settore della carne, data la natura transazionale di tale commercio e stanno assumendo una dimensione europea che richiede costantemente il monitoraggio non solo delle autorità sanitarie nazionali ma anche e soprattutto di quelle europee. A tal proposito, giunge …L’articolo Trovata carne di cavallo in scatolette di manzo importate dalla Romania. La FSA in Inghilterra ritira il prodotto dal commercio sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Uomo sepolto vivo in Brasile emerge dalla terra come uno zombie: il video

Sepolto vivo: è il titolo di un famoso film, ma adesso anche una realtà. L’episodio è accaduto nel cimitero di Ferraz de Vasconcelos, in Brasile. Un uomo era stato da poco picchiato violentemente nel corso di una rissa, gli aggressori, pensando fosse morto, avevano cercato di nasconderne il “cadavere”. …L’articolo Uomo sepolto vivo in Brasile emerge dalla terra come uno zombie: il video sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Cattolica tra Natura ed Ecologia

Cattolica tra Natura ed Ecologia Cattolica tra Natura ed Ecologia Prima di partire alla scoperta delle meraviglie dei paesi che andremo a visitare, saranno necessarie poche ma importanti accortezze, per una vacanza perfetta e nel rispetto dell’ambiente che ci ospita. Per prima cosa sarà necessaria la voglia di conoscere nuove realtà e il sapersi adattare ad queste senza inquinare… via L’ecoBottega, il BLOG: | Cattolica tra Natura ed Ecologia Prima di partire alla scoperta delle meraviglie dei paesi che andremo a visitare, saranno necessarie poche ma importanti accortezze, per una vacanza perfetta e nel rispetto dell’ambiente che ci ospita. Per prima cosa sarà necessaria la voglia di conoscere nuove realtà e il sapersi adattare ad queste senza inquinare, avendo cura di limitare gli sprechi e soprattutto non gettare alcun materiale non biodegradabile in mezzo a strade o riserve naturali. Altri fattori importanti sono scegliere per il pernottamento quelle strutture che contribuiscono a rispettare l’ambiente ad esempio prevenendo gli sprechi di biancheria o l’utilizzo di materiale riciclato per la cancelleria, ed infine tutelarsi con una polizza per il viaggio o per la salute per prevenire qualsiasi imprevisto relativo al nostro viaggio, ai bagagli e per provvedere ad eventuali problematiche riguardanti la nostra salute come ad esempio gli infortuni. Ed ora, siamo pronti a partire! Probabilmente la maggior parte dei lettori conoscerà Cattolica in quanto località balneare non troppo distante dalla riviera romagnola più frequentata. Eppure nel suo entroterra c’è un mondo ricco di parchi, oasi e riserve naturalistiche altrettanto degno di essere visitato ma purtroppo ancora poco conosciuto. Esistono strutture alberghiere che offrono ai turisti la possibilità di una vacanza all’insegna dell’ecologia, facilmente rintracciabili su Internet. Scegliendo di soggiornare nelle strutture adatte ad ogni esigenza avrete modo di ammirare le aree protette attraversate dai fiumi Conca, Marano e Marecchia e magari di incrociare un capriolo o di avvistare un airone. Infatti, lungo il corso del Conca, che nasce nelle Marche, sul Monte Carpegna, e sfocia nei pressi di Cattolica, ci sono sia sentieri percorribili a piedi sia piste ciclabili che permettono all’uomo di avvicinarsi ad esemplari anche piuttosto rari dell’Oasi faunistica del Conca. Inoltre, per chi fosse appassionato di bird watching, c’è la possibilità di visitare l’Osservatorio Ornitologico della Valconca, una struttura raggiungibile anche per mezzo della già citata pista ciclabile. Tra gli uccelli più diffusi nel territorio dell’entroterra di Cattolica, ci sono gli aironi bianchi maggiori e gli aironi cenerini, ma non è impossibile scorgere alcune specie più rare, come le spatole e i pellicani. Un amante della natura che si rispetti, naturalmente, si bea anche solo di camminare immerso nel verde, in mezzo a quella vegetazione spontanea che non è possibile ritrovare in città. Non potrà mancare allora una visita all’Arboreto di Mondaino, un’area nei pressi di Cattolica che raccoglie oltre 5.000 piante tipiche del Mediterraneo, che offre anche una splendida vista panoramica sulla Valconca. Oltre all’Arboreto, comunque, chi visiterà l’entroterra di Cattolica in Primavera, incontrerà diversi prati coloratissimi nonché terreni coltivati a olivi e filari di vigneti. La parte di valle che volge verso l’interno, invece, offre un territorio ben diverso allo sguardo, pieno di rocce e di calanchi e caratterizzato dalla presenza esclusiva di piante grasse. Obbligatorio per chi dovesse passare di qui è fare una tappa nelle grotte della Riserva Naturale di Onferno, scavate nel gesso. Anche nei pressi del fiume Marano il territorio è quello tipico dei calanchi. In quest’area si trova un’ulteriore riserva protetta visitabile gratuitamente e dalla fauna ricca e variegata, il Parco Naturale del Marano. Nella Valle del fiume Marecchia il paesaggio si trasforma ancora, man mano che si procede verso il mare, da roccioso a collinare, arrivando ad assomigliare molto a quello dell’entroterra toscano. Anche lungo quest’ultimo fiume si ritrovano delle aree naturalistiche, una delle quali, la Cava di Poggio Berni, è anche di interesse geologico per via dei ritrovamenti di pesci fossili risalenti al Pliocene. Questi ed altri luoghi suggestivi sono alla portata di un click: basta scegliere un hotel ecologico online e la natura che circonda Cattolica non avrà più segreti per voi. immagine via riminitoday.it articolo sponsorizzato Prosegui la lettura su: Cattolica tra Natura ed Ecologia L’ecoBottega, il BLOG Cattolica tra Natura ed Ecologia L’articolo Cattolica tra Natura ed Ecologia sembra essere il primo su Bio Notizie.

Non è opportunismo: è Social Media Marketing!

Ci sono brand che cercano di sfruttare un argomento di cronaca slegato, ma particolarmente in vista, per acquistare visibilità. E in un attimo si ritrovano alle prese con un epic fail. Ricordi Groupalia? Tentò di promuovere servizi via Twitter sfruttando la tragedia del terremoto in Emilia. Ecco, questo è l’… Evidenziamo questa notizia recente da: Web Marketing – My Social Web Feed: Non è opportunismo: è Social Media Marketing! Ci sono brand che cercano di sfruttare un argomento di cronaca slegato, ma particolarmente in vista, per acquistare visibilità. E in un attimo si ritrovano alle prese con un epic fail. Ricordi Groupalia? Tentò di promuovere servizi via Twitter sfruttando la tragedia del terremoto in Emilia. Ecco, questo è l’esempio negativo per eccellenza. Oggi, invece, ho…

Neonato gettato nel water, segano il tubo per salvarlo: il video

Un drammatico salvataggio è iniziato dopo che le grida sono state sentite da un appartamento al quarto piano toilette dove i vicini allarmati hanno udito i suoni e hanno notato un piccolo piede all’interno di una ciotola di ceramica. C’era un bambino dentro. I vigili del fuoco della…L’articolo Neonato gettato nel water, segano il tubo per salvarlo: il video sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Alpinhotel: un albergo ristrutturato pensando ai ciclisti e ai giovani

Alpinhotel: un albergo ristrutturato pensando ai ciclisti e ai giovani Alpinhotel: un albergo ristrutturato pensando ai ciclisti e ai giovani <!– Thumbnails –> <!– Pagination –> I Bike Hotel sono alberghi con attenzioni speciali per gli amanti delle due ruote. Ci sono garage appositi per il cicloturismo sportivo, attrezzi per le riparazioni, possibilità di noleggio e di accompagnamento, cibi speciali e, ovviamente, la competenza dei gestori che spesso sono guide… via EcoWiki: | Alpinhotel: un albergo ristrutturato pensando ai ciclisti e ai giovani <!– Thumbnails –> <!– Pagination –> I Bike Hotel sono alberghi con attenzioni speciali per gli amanti delle due ruote. Ci sono garage appositi per il cicloturismo sportivo, attrezzi per le riparazioni, possibilità di noleggio e di accompagnamento, cibi speciali e, ovviamente, la competenza dei gestori che spesso sono guide specializzate. Siamo stati nell’Alpinhotel di Valdaora e, pur non avendo la bici, ci e’ piaciuto. Se prenotate qui, ricordatevi di chiedere esplicitamente la camera di cirmolo. Il legno di cirmolo (Pinus cembra) è molto profumato e ha effetti benefici sul battito cardiaco. Il giovane proprietario, Lukas Brunner, ha provato ad arredare due stanze del suo albergo con questo legno, ma i clienti si sono lamentati dell’odore, avendo forse il naso abituato ai mobili Ikea. Alla fine ha preferito ristrutturare in modo più tradizionale e le uniche camere al cirmolo sono le due sperimentali. La colazione, se scegliete il buffet, e’ ottima e abbondante, ma sconsigliano di approfittarne per farsi i panini. Se servono, li preparano loro con un succo e un frutto (e con l’aggiunta di barrette energetiche e bevande isotoniche se gradito). Per la cena in albergo, tutto ok se siete onnivori: menu settimanale interessante, vario e personale gentile. Ai vegetariani, invece di accontentarsi di pasta al sugo e verdure grigliate (nonostante la prenotazione fatta al mattino specificando il regime veg), consigliamo di uscire e di mettersi in caccia di canederli. La sera potete scegliere tra le grappe bio e quelle a km zero a disposizione dei clienti. Noi abbiamo provato la grappa al fieno Lerchnhof, prodotta da un ragazzo che ha abbandonato una promettente carriera da chef per diventare contadino. Daniel Oberparleiter vive a Valdaora, in Val Pusteria, e produce grappe e marmellate senza zucchero. Ovviamente ci sono anche le grappe bio di Bergila al cembro e al mugo. Potete poi concludere la serata al pub collegato all’hotel. Lukas, invece di dedicare tutto lo spazio al wellness (sauna e idromassaggio ci sono e funzionano), ha preferito tentare una strada nuova e a far divertire i giovani. Ci e’ riuscito bene. Prosegui la lettura su: Alpinhotel: un albergo ristrutturato pensando ai ciclisti e ai giovani EcoWiki Alpinhotel: un albergo ristrutturato pensando ai ciclisti e ai giovani L’articolo Alpinhotel: un albergo ristrutturato pensando ai ciclisti e ai giovani sembra essere il primo su Bio Notizie.

14 contagi in Puglia per Sindrome Emolitico Uremica, l’Escherichia coli si cerca nelle angurie

14 contagi in Puglia per Sindrome Emolitico Uremica, l’Escherichia coli si cerca nelle angurie 14 contagi in Puglia per Sindrome Emolitico Uremica, l’Escherichia coli si cerca nelle angurie <!–occhiello:start–>Il ministero della Salute ha pubblicato un alert per 9 casi di Sindrome emolitico uremica ai danni di 8 bambini e 1 adulto<!–occhiello:end–> 21 agosto 2013 Sono 14 i contagi da Escherichia coli che si sono avuti a oggi in Puglia, con 1 nuovo caso oggi di una bambina di… via Ecoblog.it: | 14 contagi in Puglia per Sindrome Emolitico Uremica, l’Escherichia coli si cerca nelle angurie Il ministero della Salute ha pubblicato un alert per 9 casi di Sindrome emolitico uremica ai danni di 8 bambini e 1 adulto 21 agosto 2013 Sono 14 i contagi da Escherichia coli che si sono avuti a oggi in Puglia, con 1 nuovo caso oggi di una bambina di 11 mesi. Altri 6 bambini sono già stati dimessi. 20 agosto 2013 Un nuovo caso di Sindrome emolitico Uremica ha colpito la Puglia: è stato ricoverato un ragazzo di 15 anni ricoverato all’Ospedale Perrino di Brindisi il cui caso si va ad aggiungere a quelli precedentemente riscontrati e diffusi dal Ministero della Sanità. Sono in corso esami di laboratorio su acque di balneazione e di alcuni pozzi. 15 agosto 2013 Sono 9 i casi di Sindrome emolitico uremica registrati in Puglia tra il 1° e il 14 agosto e che riguardano 8 bambini e un adulto. Lo ha reso noto il sistema di sorveglianza del Registro Italiano della Sindrome Emolitico Uremica (SEU), coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità e dalla Società Italiana di Nefrologia Pediatrica (SINP). La SEU in genere compare dopo aver contratto l’Escherichia coli che produce la verocitotossina (VTEC) con i sintomi di diarrea, vomito, dolori addominali e sangue nelle feci. Le analisi su due dei 9 pazienti hanno confermato la presena di infezione causata da VTEC026 mentre sono in corso le indagini per gli altri pazienti. La fonte di infezione sebbene comune non è stata ancora identificata mentre è stata rinforzata la sorveglianza epidemiologica e l’ISS ha inviato un alert a tutti i reparti di nefrologia pediatrica italiani per individuare altri casi in regioni diverse che possano essere collegati ai contagi pugliesi. La raccomandazione delle Autorità sanitarie verso i residenti in Puglia, o per chi vi ha soggiornato di recente è di andare in ospedale nel caso si manifesti diarrea con sangue nelle feci sopratutto se in bambini ai primi anni di vita. Il contagio potrebbe essere avvenuto a causa del consumo di carne contaminata, latte crudo non pastorizzato, insalate o frutta non lavata bene. Per evitare il contagio vanno lavati bene anche coltelli e taglieri e sono a osservare attentamente le norme igieniche quali il lavaggio delle mani accurato. Sull’ISS le FAQ per conoscere e prevenire la SEU 14 contagi in Puglia per Sindrome Emolitico Uremica, l’Escherichia coli si cerca nelle angurie é stato pubblicato su Ecoblog.it alle 11:12 di mercoledì 21 agosto 2013. Leggete le condizioni di utilizzo del feed. Prosegui la lettura su: 14 contagi in Puglia per Sindrome Emolitico Uremica, l’Escherichia coli si cerca nelle angurie Ecoblog.it 14 contagi in Puglia per Sindrome Emolitico Uremica, l’Escherichia coli si cerca nelle angurie L’articolo 14 contagi in Puglia per Sindrome Emolitico Uremica, l’Escherichia coli si cerca nelle angurie sembra essere il primo su Bio Notizie.

Renato Brunetta contro la discarica sull’Ardeatina: «Abito lì vicino»

Renato Brunetta contro la discarica sull’Ardeatina: «Abito lì vicino» Renato Brunetta contro la discarica sull’Ardeatina: «Abito lì vicino» La tanto contestata discarica di Falcognana ha un nuovo nemico: il capogruppo Pdl alla Camera, ed ex ministro della Funzione Pubblica, Renato Brunetta. L’esponente del Popolo della Libertà ha scritto ieri una lunga lettera al quotidiano romano Il Messaggero per dichiarare guerra alla nuova discarica che dovrebbe prendere il… via Ecoblog.it: | Renato Brunetta contro la discarica sull’Ardeatina: «Abito lì vicino» La tanto contestata discarica di Falcognana ha un nuovo nemico: il capogruppo Pdl alla Camera, ed ex ministro della Funzione Pubblica, Renato Brunetta. L’esponente del Popolo della Libertà ha scritto ieri una lunga lettera al quotidiano romano Il Messaggero per dichiarare guerra alla nuova discarica che dovrebbe prendere il posto di quella di Malagrotta, ormai più che satura. Nella lettera, Brunetta sottolinea le criticità del sito, sia per la vicinanza alle case, sia per la prossimità con alcuni siti archeologici. Ma come mai questa improvvisa conversione ecologista di Brunetta, di cui non si ricordano in passato battaglie analoghe? La risposta è semplice e la dà lo stesso ex ministro: La mia casa è a poco più di un chilometro dalla cava che potrebbe essere trasformata in una mega discarica di rifiuti urbani Quindi non si tratta di battaglie ecologiste ma della più classica sindrome Nimby, ovvero “Not in my backyard”, non nel mio cortile. Brunetta, che certo non si riesce facilmente ad accomunare ai vari movimenti contro i termovalorizzatori o contro le discariche, ammette il rischio anche se nega che sia quello il suo obiettivo. È una sindrome pericolosa e contagiosa, che spinge a contrastare ogni nuova iniziativa per la sola ragione che lede un minuto interesse personale. Spero di non esserne affetto, ma qualche dubbio viene anche a me. E cita una serie di criticità “oggettive”. Alcune sono ben note e riguardano le autorizzazioni, l’effettiva capacità volumetrica e il reale impatto ambientale, altre invece riguardano la polemica politica contro Nicola Zingaretti e Ignazio Marino (i principali sponsor della discarica a Falcognana), il crollo del mercato immobiliare nella zona e la vicinanza con alcuni siti archeologici (anche se quelli citati da Brunetta sono tutti a chilometri di distanza, ed è difficile trovare nel territorio di Roma una zona completamente libera da reperti di qualche tipo). L’ex ministro torna alla carica anche con un’intervista sul Corriere della sera di oggi, in cui lascia da parte le questioni oggettive e spiega di non volere la discarica a Falcognana perché: È nella zona dove giocava mia moglie da piccola Nonché dal casale di 1300 metri quadrati, con 14 vani e piscina, in cui vive. E per rispedire al mittente l’ipotesi di Nimby, o addirittura della sindrome “Banana” (Build Absolutely Nothing Anywhere Near Anything, cioè Non costruire assolutamente nessuna cosa vicino a niente), spiega di non volere una discarica in un’altra zona di Roma, ma di non volerla proprio nella Capitale: Bisogna modernizzare l’intero ciclo dei rifiuti e portare a termine la road map indicata dall’ex ministro dell’Ambiente Corrado Clini Renato Brunetta contro la discarica sull’Ardeatina: «Abito lì vicino» é stato pubblicato su Ecoblog.it alle 11:43 di lunedì 19 agosto 2013. Leggete le condizioni di utilizzo del feed. Prosegui la lettura su: Renato Brunetta contro la discarica sull’Ardeatina: «Abito lì vicino» Ecoblog.it Renato Brunetta contro la discarica sull’Ardeatina: «Abito lì vicino» L’articolo Renato Brunetta contro la discarica sull’Ardeatina: «Abito lì vicino» sembra essere il primo su Bio Notizie.

Putin fa la guerra del cioccolato all’Ucraina

Putin fa la guerra del cioccolato all’Ucraina Putin fa la guerra del cioccolato all’Ucraina <!–occhiello:start–>Vladimir Putin vieta l’ingresso in Russia dei cioccolatini dell’azienda ucraina Roshen poiché il suo proprietario Petro Poroshenko è pro Europa<!–occhiello:end–> La guerra si può fare anche a colpi di cioccolato, almeno secondo Putin lo zar di Russia che lo scorso 29 luglio… via Ecoblog.it: | Putin fa la guerra del cioccolato all’Ucraina Vladimir Putin vieta l’ingresso in Russia dei cioccolatini dell’azienda ucraina Roshen poiché il suo proprietario Petro Poroshenko è pro Europa La guerra si può fare anche a colpi di cioccolato, almeno secondo Putin lo zar di Russia che lo scorso 29 luglio ha imposto i divieto di importazione nel suo paese dei prodotti a base di cioccolato della Roshen famosa azienda dolciaria ucraina di proprietà del ministro degli Affari esteri e Commercio e miliardario Petro Poroshenko. La decisione è stata presa due giorni dopo l’incontro tra il presidente russo Vladimir Putin e il suo omologo ucraino Viktor Yanukovich. La visita è stata rapidissima, meno di 15 minuti. E dopo due giorni la decisione di vietare l’ingresso ai cioccolatini. La versione ufficiale della Russia fornita dal capo ispettore sanitario Gennady Onishchenko riferisce di prodotti che non soddisfano gli standard di qualità e sicurezza. Certamente l’Ucraina è fortemente competitiva nel settore dolciario tanto che i suoi quattro maggiori produttori hanno importato macchinari da paesi occidentali e stanno esportando con successo in Russia. Secondo quanto riferito dalla stampa specializzata, le vendite Roshen hanno superato il miliardo di dollari nel 2010 e registrano una forte crescita. Il Moscow Times ha riferito che i cioccolatini della Roshen sono stati analizzati dalla Federal Consumer Protection Service inspected che ha scoperto “impurità tossiche”, mentre il cioccolato al latte prodotto dalla società aveva tracce di benzopirene, una sostanza chimica cancerogena. Roshen è di proprietà di Petro Poroshenko, un uomo d’affari e ministro degli Affari esteri e del Commercio il cui patrimonio è stato stimato da Forbes pari a 754 milioni di euro ed è spesso citato come una delle persone più influenti nella politica ucraina. Recentemente Poroshenko è stato a colloqui a Bruxelles con Stefan Füle, commissario dell’UE per l’allargamento e la politica di vicinato e con funzionari europei e diversi deputati. Sostanzialmente per avviare i dialoghi per l’ingresso dell’Ucraina in Europa. Ma la guerra del cioccolato appena innescata da Putin potrebbe fermarlo in questo progetto costando alla Roshen circa 200 milioni di dollari. Il divieto dei cioccolatini Roshen si potrebbe estendere anche alla Bielorussia e al Kasakistan i quanto membri del Customs Union. Non è la prima volta che prodotti ucraini sono vietati in Russia, Nel febbraio 2012 toccò alla Onishchenko pcon l’interruzione della fornitura di formaggi. Pavel Rozenko membro del parlamento ucraino, ha detto che il divieto di import ai prodotti dolciari della Roshen è la probabile risposta della Russia al rifiuto continui dell’Ukraina all’aderire all’Unione doganale della Russia. Ha aggiunto che si aspetta che altre misure analoghe saranno adottare da parte della Russia allorché l’Ucraina andrà a firmare un accordo di libero scambio globale con l’Unione europea. L’accordo dovrebbe essere sottoscritto il prossimo 28-29 novembre in occasione del vertice del partenariato orientale, che si terrà a Vilnius sotto la presidenza lituana UE. Diversi leader europei, soprattutto dell’ex blocco sovietico, stanno spingendo per una firma dell’accordo. Via | Euractiv Putin fa la guerra del cioccolato all’Ucraina é stato pubblicato su Ecoblog.it alle 18:38 di mercoledì 14 agosto 2013. Leggete le condizioni di utilizzo del feed. Prosegui la lettura su: Putin fa la guerra del cioccolato all’Ucraina Ecoblog.it Putin fa la guerra del cioccolato all’Ucraina L’articolo Putin fa la guerra del cioccolato all’Ucraina sembra essere il primo su Bio Notizie.

Cipro, tafferugli davanti al Parlamento di Nicosia: sale la tensione

Cipro, tafferugli davanti al Parlamento di Nicosia: sale la tensione Cronaca e Attualità 2.0 I media locali riferiscono che davanti alla sede del Parlamento di Nicosia, a Cipro, ci sono stati tafferugli tra manifestanti e polizia. ; Continua a leggere Cipro, tafferugli davanti al Parlamento di Nicosia: sale la tensione… Commenta » Se vuoi approfondire questo […]L’articolo Cipro, tafferugli davanti al Parlamento di Nicosia: sale la tensione sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Economia Alternativa in Grecia

Alla pagina “contributi dal web” di questo blog potete leggere un intervista molto interessante ad un operatore della struttura sanitaria autogestita di Petralona. Aggiornamento del 24 gennaio 2013. Come sono nate le forme di economia alternativa e di solidarietà in Grecia Nell’affrontare all’argomento delle forme alternative di economia in tempi di crisi bisogna fare per forza una piccola parentesi per destrivere a grandi linee la psicologia del greco medio. Generalizzando possiamo dire che negli ultimi vent’anni ha dimostrato di essere molto opportunista, e in ogni cosa, sia organizzata dall’alto (stato, istituzioni ecc..) o dal basso ha sempre cercato di far quadrare il proprio tornaconto personale. E’ forse questa all’origine della quasi totale assenza delle cooperative come forma di organizzazione dei lavoratori. In passato ogni forma di cooperazione si è rivelata fallimentare proprio grazie a questo opportunismo. Bisogna però notare che in questi ultimi anni stiamo assistendo ad un fenomeno totalmente inedito nella società greca, una iniziale piccola crepa in questo modo di fare individualista si sta allargango e fa sperare in un positivo cambio di tendenza. Con l’avanzare della crisi e la diminuizione di fiducia nelle istituzioni il popolo greco sta scoprendo nuove e diverse forme di organizzazione. Il seme di questo cambiamento è da ricercare in un’avvenimento accaduto pochi anni fa.Nel dicembre 2008 a seguito dell’assasinio da parte della polizia del giovane Alexis la società greca reagisce con manifestazioni di protesta. Queste manifestazioni hanno carattere di massa e coinvolgono tutta la società greca, cittadini di ogni età e di ogni ceto sociale si ritrovano in strada per lo stesso motivo. Manifestare la rabbia verso questa inutile morte.La Grecia già da allora è attraversata da una forte crisi economica, scarseggiano i posti di lavoro e si respira una tensione continua e una grande insicurezza specialmente tra i giovani.Le manifestazioni non portano solo a scontri di piazza con danneggiamenti e incendi ovunque, si formano per la prima volta dei luoghi di discussioni aperti a tutti, le “assemblee di quartiere”.In queste assemblee di quartiere vengono discussi temi riguardanti il disagio sociale e la solidarietà verso quelle classi sociali più deboli e quindi già allora in difficoltà grazie alla crisi.Dal 2008 la situazione economica della Grecia va peggiorando giorno dopo giorno fino ad arrivare al conclamarsi della crisi economica che stiamo vivendo.Nell’estate del 2011 a seguito del movimento spagnolo degli “Indignados” si forma un presidio fisso di discussione ad Atene in piazza Sintagma, la piazza davanti al parlamento.Questo presidio richiama migliaia di persone che sono coinvolte in grandi assemblee permanenti, anche questa volta si discute sul come organizzare una società diversa, partendo dai propri bisogni, inventare e sperimentare nuove forme di economia alternativa.Le assemblee nate dalle esperienze del 2008 sono ancora pienamente operative e sono il motore propulsore delle nuove e più numerose assemblee di piazza Sintagma.La colonna vertebrale delle assemblee del 2008 erano gli anarchici e i militanti della sinistra extra parlamentare, ovvero tutte quelle persone abituate a confrontarsi in maniera orizzontale. Nelle assemblee di quartiere si seguono infatti le regole dell’auto-gestione. Rapidamente si uniscono a queste assemblee molte persone che per la prima volta sperimentano un modo di discussione e di presa delle decisioni diverso, tutte le decisioni vengono prese in assemblea. Persone di tutte le età si confrontano in questi luoghi di discussione che rappresentano i vari quartieri di Atene.Piazza Sintagma 5-6 giugno 2011 – foto idealkrush – Presa dal sito: http://realdemocracygr.wordpress.comNell’estate del 2011 in piazza Sintagma si contano e si incontrano più di 40 assemblee. Donne e uomini provenienti da diverse esperienze politiche riescono a comunicare, sempre di più si allarga la rosa dei partecipanti. Tutte queste assemblee sono in contatto tra loro e formando una vera e propria rete dove si scambiano le varie esperienze e si diffondono idee. A queste assemblee davanti al parlamento partecipano anche tante persone direttamente o indirettamente collegate con la coalizione di sinistra Siriza. Molte persone scoprono il piacere di collaborare su progetti comuni e si iniziano a vedere cambiamenti concreti della società, specialmente in alcuni quartieri. Questo grande laboratorio di idee, anche se non direttamente collegato con il Siriza, si è tradotto in un ottimo risultato elettorale per questa coalizione di sinistra che ha raggiunto i suoi risultati migliori proprio nei centri urbani. Ad Atene è stato il primo partito. Con la crisi economica, lo stato inizia a tagliare i fondi, licenziare, ridurre i servizi al cittadino e a far pagare tutto ciò che fino a poco tempo prima era lo “stato sociale”. I cittadini si ritrovano privati dei servizi primari come la sanità e l’istruzione. Per primi sono le classi sociali più deboli ad accusare il colpo, ma con velocità incredibile anche le fascie medio borghesi, come i commercianti, gli insegnanti, gli impiegati ecc.. sono coinvolti in questa crisi dei servizi. Si calcola che a tutt’oggi ci siano circa un milione e mezzo di greci senza assistenza sanitaria. Chi viene licenziato oppure ha un’attività commerciale e fallisce non è più in grado di pagare i contributi assicurativi e quindi immediatamente perde l’assistenza sanitaria.E’ all’interno delle assemblee di quartiere che si cercano risoluzioni per tamponare queste mancanze dello stato, nuove forme di solidarietà organizzata fatte dai cittadini per i cittadini.Esperienze nate in opposizione alla crisi economicaTutte le forme di economia alternativa e assistenza sociale che andrò ad elencare sono direttamente connesse con le assemblee di quartiere sopra descritte.Ad Atene, in un quartiere vicino all’Acropoli chiamato Petralona, da tre anni è stato occupato un immobile pubblico abbandonato, è stato ristrutturato e dall’ottobre 2011 un gruppo di medici ha organizzato un centro medico autogestito. Sono più di 200 i pazienti del quartiere che si sono rivolti a questa struttura, per lo più greci e pensate che almeno un terzo di loro non sapeva che il centro medico è ospitato in una struttura occupata.I medici che prestano servizio sono per il momento sette e tutti di specializzazioni diverse. Sono tutti volontari, alcuni di loro lavorano in ospedali pubblici e prestano il loro servizio durante i loro turni di riposo, altri sono medici disoccupati. Grazie a varie iniziative rivolte a propagandare la struttura iniziano ad essere conosciuti in tutta Atene e hanno ricevuto molte donazioni di farmaci.Ho assistito a un’assemblea dove si relazionava sull’attività di questo centro medico autogestito e mi ha colpito una cosa detta da un medico: I farmaci sono come il cibo, ci sono allo stesso tempo persone grasse e altre che patiscono la fame.Per dare un’idea di come in poco tempo questa iniziativa è diventata conosciuta ad Atene, voglio citare questo fatto. Un gruppo di impiegati che lavorano nel settore bancario ha raccolto con una sottoscrizione da devolvere a scopi sociali, una somma di circa 2000 euro, e ha deciso di comprare e donare delle attrezzature sanitarie al centro medico autogestito di Petralona. Un macchinario per gli elettrocardiogrammi, un misuratore di zuccheri e un misuratore per la pressione sono tutt’ora in dotazione alla struttura grazie alla solidarietà di un gruppo di lavoratori.Un’altro esempio di opposizione al progressivo degeneramento del livello di vita collegato alla crisi viene da Kilkis, una città di circa 25000 abitanti al nord della Grecia, dista circa 70 km da Sallonicco.Il Ministero della Sanità ha deciso di chiudere l’ospedale locale per accorparlo ad un’altro, l’assemblea dei medici e del personale sanitario decide a questo punto di continuare l’attività dell’ospedale almeno fino a quando le scorte di materiale medico lo consentono. Tra marzo e febbraio 2012, per una ventina di giorni, l’ospedale funzionò in maniera perfetta. A causa delle forti pressioni del Ministero della Sanità che ha imposto il trasferimento di vari medici ad altre strutture e del ruolo pessimo dei sindacati controllati da Pasok e Nea Dimokratia, l’esperienza di Kilkis è stata costretta a cessare. Ha dimostrato però in mamiera evidente come sià possibile autogestire una struttura complessa come un ospedale. Ad Atene, nel quartiere di Brachami, sempre organizzata da un’assemblea di quartiere è in funzione da vari mesi una mensa sociale dove ogni giorno a pranzo vengono serviti dai 30 ai 40 pasti. Nella stessa struttura, che come tante altre è stata occupata, vi è anche la sede di un Gruppo di Acquisto Solidale, che come i molti che vi sono anche in Italia provvede a rifornire le famiglie di generi alimentari comprati direttamente dai produttori e quindi a prezzi più bassi.Le mense sociali, non sono una novità, da anni funzionano un po’ ovunque ce ne sia bisogno. La novità degna di attenzione è che questa che ho appena menzionato è completamente autogestita non ha nessuna partecipazione istituzionale, ne dello stato ne della chiesa.Un’altra esperienza interessante che in questi mesi di crisi si è formata e che cresce parallelamente alla crisi stessa è la “Cancellazione della moneta”. Trattasi di un sistema di scambio di prestazioni che non è basato sulla moneta ma ben si su dei crediti. Facendo un lavoro a qualcuno si accumulano dei crediti, questi crediti si conservano e al momento di bisogno, si possono spendere per ricevere altre prestazioni da altre persone. Gruppi di persone che si relazionano tra loro in una sorta di rete commerciale senza soldi sono una novità in Grecia e grazie alla crisi sono già più di trenta i gruppi attivi in tutto il paese.Con la stessa logica di abolizione della moneta funzionano i tantissimi mercati organizzati un po’ ovunque. Si scambiano cose usate, si barattano, si prestano ecc… Ciò che a te non serve può essere molto utile a un’altra persona. Un altro esempio che vorrei riportare, più che riguardare l’economia alternativa in tempi di crisi, ci fa capire quanto la crisi incida sulla vita di tutti i giorni, erodendo e distruggendo prima quei frangenti della società più deboli, e poi tutto il resto. L’editoria e l’informazione sono settori che quanto più liberi ed indipendenti sono quanto prima vengono colpiti dalla crisi o da eventi legati ad essa. Il quotidiano Elefterotipia che da anni si poneva come voce indipendente e non aveva nessun deficit è stato costretto a dichiarare fallimento in quanto le banche che gli concedevano di solito i prestiti per continuare la propria attività editoriale e pagare gli stipendi di giornalisti e poligrafici, a un certo punto hanno smesso di concederli i mutui.L’assemblea dei lavoratori decide a questo punto di continuare l’attività editoriale, in maniera autogestita e volontaria danno vita a dei numeri speciali chiamati “I ergasomeni tis Elefterotipia” ovvero I lavoratori di Elefterotipia. Purtroppo a seguito della denuncia della proprietà del giornale questa esperienza è costretta a fermarsi.Tante altre sono le iniziative di solidarietà che sono partite per aiutare gli strati sociali più bisognosi e che poi sono state naturalmente allargate a tutto il resto della società che sempre più spesso non può più provvedere hai bisogni delle proprie famiglie. Ho dato più spazio alla descrizione di queste esperienze perché ritengo che essendo auto-organizzate e fatte dalla gente per la gente, sono un vero e proprio termometro di come può e deve cambiare una società che ogni giorno perde pezzi di servizi pubblici. La società civile che si mobilita e che si sostituisce nella tutela dei propri bisogni è l’unica arma che può sarvarci da una crisi economica che avanza con passi da gigante. Una crisi economica non è mai una crisi solo relativa al denaro e al benessere di un popolo, spesso è una crisi più profonda della società, un momento dove per volere o per necessità si mettono in discussione i propri comportamenti relativi ai consumi e spesso addirittura è il concetto di merce e di consumo di essa ad essere messo in discussione.Esistono anche altri tipi di economie alternative e di strutture solidali, alcune organizzate dai municipi delle città, altre dalla chiesa. Queste in genere vedono un coinvolgimento della società come fruitori di un servizio e non come organizzatori di questo servizio.Per fare due esempi, in alcuni comuni il sindaco ha organizzato una sorta di Gruppo di Acquisto Solidale che è stato nominato “Movimento della patata”. Il nome deriva dal primo ortaggio distribuito in maniera sperimentale, appunto la patata, che è stato venduto direttamente dai produttori ai consumatori. Il comune ha fatto da tramite e i consumatori hanno potuto comprare le patate pagandole al prezzo di produzione. Questa cosa, indubbiamente molto positiva, è stata organizzata solo da alcuni comuni e molto probabilmente cesserà se il sindaco non deciderà di darli un seguito. Un’altra iniziativa di solidarietà organizzata dal canale televisivo Sky in collaborazione con la chiesa è una raccolta alimentare da destinare ai bisognosi chiamata “Oli mazi borume” che tradotto significa “Tutti insieme possiamo”. I generi alimentari vengono raccolti in appositi spazi all’interno dei supermercati e poi distribuiti da organizzazioni legate alla chiesa. In questo caso una iniziativa di solidarietà rivolta ai più bisognosi viene organizzata direttamente da un canale televisivo tra i più fanatici nel sostenere le misure antisociali che generano appunto l’impoverimento della società.Francesco Morettisopravvivereingrecia.blogspot.comL’articolo Economia Alternativa in Grecia sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Realtà aumentata: Francesco Giartosio e GlassUp, la sfida italiana ai GoogleGlass.

Il mondo tech è in continua evoluzione e le nuove tecnologie, quali la realtà aumentata e i wearable devices, stanno conquistando sempre maggiori segmenti di mercato e i loro trend sono in costante crescita. In quest’ottica si inseriscono i GoogleGlass, gli “occhiali futuristici” prodotti dal colosso di Mountain View, agli onori della cronaca dalla primavera del 2012. In questo device mondo reale e mondo virtuale si sovrappongono per leggere email, notifiche, e tweet senza impugnare uno smartphone. O scattare foto e girare video presi direttamente dal proprio campo visivo. L’Italia non si è trovata impreparata dinnanzi a questo…L’articolo Realtà aumentata: Francesco Giartosio e GlassUp, la sfida italiana ai GoogleGlass. sembra essere il primo su Made In Italy.

Tempesta di neve negli Stati Uniti: tra le città più colpite ci sono Chicago e Washington

Tempesta di neve negli Stati Uniti: tra le città più colpite ci sono Chicago e Washington Cronaca e Attualità 2.0 Sono 15 i centimetri di neve caduti in poche ore nella zona centro-orientale degli Stati Uniti, che resta nella morsa del gelo. Continua a leggere Tempesta di neve negli Stati Uniti: tra le città più L’articolo Tempesta di neve negli Stati Uniti: tra le città più colpite ci sono Chicago e Washington sembra essere il primo su La Vita Oggi.