Quando anche una semplice cerimonia può aiutare gli altri

Si stima che in Italia il costo medio di un matrimonio (tutto compreso) oscilli tra i 20 ed i 50 mila euro. L’aspetto più strano relativo a questo dato è che l’ammontare complessivo della spesa prevista “per il giorno più bello” è inversamente proporzionale, in termini geografici, al reddito medio lordo della zona in questione. Accade così che un matrimonio a Bolzano, dove il tenore di vita è tra i più alti in Italia, finisca per costare meno di uno a Ragusa dove invece è più alto l’indice di disoccupazione generale. Un fatto culturale si direbbe; al Sud si rinuncia a tutto ma il giorno del matrimonio deve essere sempre al top, senza badare a spese. Al limite, se non ce la si fa a reggere tutte le uscite connesse alla sua organizzazione si può sempre chiedere un prestito in banca. Sull’eticità di una usanza simile si è sempre discusso tanto. C’è chi continua ad affermare che il matrimonio, quello vero, è solo quello che si celebra in chiesa o in comune e c’è invece chi dice che dopo tutto capita una sola volta nella vita (anche se questa affermazione non è più così vera) e quindi ci si può concedere qualche lusso extra, visto che poi non capiterà più. Due partiti, due visioni del matrimonio (e forse anche della vita) all’apparenza inconciliabili. Sì, solo all’apparenza, perché poi in realtà piccole scelte, ma intelligenti, possono riuscire a far convergere le intenzioni di chi vorrebbe dare un tocco di eticità al proprio matrimonio, e chi invece vuole che sia semplicemente perfetto. Pensiamo ad esempio alle bomboniere. In media in matrimonio italiano “tipo” il costo totale delle bomboniere oscilla da un minino di 500 euro ad un massimo 2000 euro; non poco se si pensa che nella maggior parte dei casi queste suppellettili finiranno per prendere polvere chiuse in un armadio o dietro qualche vetrina. Perché dunque non provare ad unire eticità e tradizione scegliendo ad esempio delle bomboniere solidali per il proprio matrimonio? Di che si tratta? Si tratta di bomboniere vendute da onlus come questa, o associazioni o enti di culto con il solo fine di supportare attività di autofinanziamento. Solitamente ci sono due possibilità; o le bomboniere vengono prodotte artigianalmente direttamente dall’associazione che le rivende, oppure l’associazione stessa le acquista da grossisti per poi rivenderle al minuto, magari caratterizzandole con i propri simboli o con del materiale informativo. Resta il fatto che, seppur solidali, si tratta in tutto e per tutto di bomboniere che quindi nulla andrebbero a togliere alla ricchezza della festa. In compenso però, tramite quella che comunque rappresenta una spesa fissa negli equilibri di un matrimonio, saremo riusciti nell’intento di fare qualcosa di buono per chi contento non è, nel giorno che per noi rimarrà invece il più bello in assoluto. L’articolo Quando anche una semplice cerimonia può aiutare gli altri sembra essere il primo su Bio Notizie.

Dl Irpef è legge: rinnovabili salve solo a metà

In questi giorni è stato approvato definitivamente il decreto Irpef, dopo il voto della Camera (322 sì, 149 no, 8 astenuti) che l’ha trasformato in legge. Il provvedimento salva le energie rinnovabili in agricoltura, ma soltanto per il 2014 e unicamente per alcune tipologie di impianti con limiti nella produzione. L’approvazione definitiva del decreto legislativo Irpef, diventato legge qualche giorno fa, salva le rinnovabili ma solo a metà. In effetti, soltanto fino al 31 dicembre 2014, tutte le entrate derivanti dall’energia elettrica e termica prodotta da fonti rinnovabili per gli operatori agricoli verrà considerato reddito agrario, purché tale produzione rientri sotto la soglia dei 2.400 MWh/anno per gli impianti a biomassa (corrispondente a una potenza di circa 300 kW), e fino a 260 MWh/anno per gli impianti fotovoltaici (che si corrisponde ad una potenza di circa 200 kW). Così, questi operatori continueranno ad essere tassati in maniera agevolata. Invece, coloro che registreranno produzioni sopra questi limiti, la nuova legge prevede che il reddito da rinnovabili sia “determinato applicando all’ammontare dei corrispettivi delle operazioni soggette a registrazione agli effetti dell’imposta sul valore aggiunto il coefficiente di redditività del 25%”. In questo caso, in effetti, il reddito delle persone fisiche, delle società semplici e degli altri soggetti derivante dalla produzione di energia pulita verrà tassato del 25%. Per maggiori informazioni sulle compagnie del mercato libero che offrono tariffe luce “pulite”, ovvero prodotte al 100% da fonti rinnovabili, rinviamo al portale SosTariffe.it L’articolo Dl Irpef è legge: rinnovabili salve solo a metà sembra essere il primo su Bio Notizie.

Sei intollerante al glutine? Prova la farina di Nerisi!

Negli ultimi anni non si fa altro che parlare del crescente numero di soggetti che hanno problemi con alimenti semplici, alla base della dieta mediterranea, ovvero pasta, pane ed altri prodotti da forno.   Il principale imputato Ciò che scatena tutto questo polverone attorno ai prodotti derivati dal frumento è il glutine. Il glutine è un complesso proteico che non è contenuto nella farina, bensì si forma in un secondo momento, ovvero quando la farina viene impastata con l’acqua. Dicevamo che il glutine è un complesso proteico: infatti, è formato da due proteine, la gliadina e la glutenina, che si legano ed intrecciano tra loro formando questo composto. A seconda che questo legame sia più o meno forte e solido si ha un diverso indice di glutine. Un grano con indice di glutine basso produrrà un impasto che si sfalda e che non lega bene, mentre al contrario, un grano con alto indice di glutine svilupperà un composto molto forte e tenace, ideale per ottenere un impasto resistente alla lavorazione.   Il grano non è tutto uguale Siamo abituati a pensare che di grano, dal quale si parte per fare pasta e pane, ce ne sia uno solo: nulla di più sbagliato. Così come esistono diverse varietà di mele esistono anche tantissime varietà di grano. Quello che utilizziamo oggi è un grano moderno, selezionato nei laboratori tramite modifiche genetiche in modo da ottenere rese molto alte, ma anche un glutine molto forte, che potesse resistere alle macchine impastatrici e che potesse dare una pasta che non scuoce ed un pane che lievita tantissimo. Quello che però non tutti sanno è che esiste ancora oggi, in Sicilia, un grano antico che si tramanda da centinaia di anni. Il grano antico siciliano Nerisi era un tempo molto diffuso, salvo poi essere abbandonato a favore di quello moderno.   Il glutine del grano antico Nerisi Così come il glutine del grano moderno è forte e resistente alle macchine impastatrici, così lo sarà anche nel nostro stomaco, che farà una grande difficoltà a digerirlo e creerà problemi più o meno gravi. E’ proprio da qui che si inizia a sviluppare una malattia oggi molto conosciuta, ovvero la celiachia, ma anche una leggermente meno grave ma che comunque condiziona il normale stile di vita alimentare, ovvero l’intolleranza al glutine. Mentre i celiaci non possono assolutamente ingerire glutine, gli intolleranti possono consumarlo, ma solo ed esclusivamente di una certa tipologia, ovvero un glutine non molto resistente, che si sfaldi subito e che quindi sia molto digeribile, proprio come lo è quello del grano antico siciliano Nerisi! L’articolo Sei intollerante al glutine? Prova la farina di Nerisi! sembra essere il primo su Bio Notizie.

Arriva la tariffa D1 per risparmiare sulla bolletta luce

A partire dalla prossima settima sarà possibile aderire alla nuova tariffa sperimentale per clienti residenziali, nota come tariffa D1. Potranno partecipare alla sperimentazione esclusivamente coloro che utilizzano pompe di calore elettriche come unico sistema di riscaldamento. La tariffa D1 consentirà un risparmio che raggiunge il 32% della bolletta, ma soltanto in casi di elevati consumi. L’adesione è volontaria e gratuita: basta farne richiesta al proprio venditore di energia. Dal 1° luglio 2014 si potrà aderire alla sperimentazione di una nuova tariffa luce, che prevede un prezzo constante a prescindere dai consumi energetici. La sperimentazione della tariffa D1 è rivolta a tutti i clienti domestici che per il riscaldamento individuale dell’abitazione di residenza utilizzano unicamente pompe di calore elettriche (no condomini). La nuova tariffa D1 consentirà un risparmio che può raggiungere il 32% della bolletta, e potrà essere applicata alle forniture elettriche in maggior tutela o del mercato libero; in quest’ultimo caso però bisogna verificare se il proprio fornitore ha deciso di aderire alla sperimentazione, perché non sono tenuti a farlo. A chi conviene la tariffa D1? Come spiegato dall’Autorità per l’energia, con la tariffa D1 ogni kWh viene pagato uguale, indipendentemente dal consumo energetico annuo. Con le tariffe luce attuali, invece, il prezzo dell’energia aumenta con l’accrescere dei consumi effettivi. Questa “progressività” viene eliminata con la nuova tariffa D1. Così, è evidente che la tariffa D1 conviene alle famiglie energivore, ovvero con elevati consumi annui e ai contratti di potenza impegnata oltre il 3 kW. Le famiglie che hanno bassi consumi invece non ne otterranno alcun vantaggio. Ricordiamo a coloro che non rientrano tra i requisiti per aderire alla tariffa D1, così come alle famiglie a cui non conviene farlo, che attivando un’offerta luce del mercato libero è possibile risparmiare circa 120 euro all’anno. Il passaggio al mercato libero è sempre gratuito, non occorrono modifiche al contatore o agli impianti, e si può sempre tornare al servizio di maggior tutela. Potete ottenere maggiori informazioni qui sulle offerte luce più convenienti secondo il proprio profilo. L’articolo Arriva la tariffa D1 per risparmiare sulla bolletta luce sembra essere il primo su Bio Notizie.

Cuore tedesco

<!– /* Font Definitions */ @font-face {font-family:”MS 明朝”; panose-1:0 0 0 0 0 0 0 0 0 0; mso-font-charset:128; mso-generic-font-family:roman; mso-font-format:other; mso-font-pitch:fixed; mso-font-signature:1 134676480 16 0 131072 0;} @font-face {font-family:”MS 明朝”; panose-1:0 0 0 0 0 0 0 0 0 0; mso-font-charset:128; mso-generic-font-family:roman; mso-font-format:…L’articolo Cuore tedesco sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Amazon sperimenta l’uso dei droni per consegna a domicilio

Una della maggiori società di vendita online al mondo sperimenta un nuovo sistema di distribuzione: i droni. Questi specie di mini-elicotteri teleguidati sono in grado di trasportare pacchetti di poco più di due chili, ma il sistema, per quanto innovativo, avrà bisogno di altri 4/5 anni per essere messo a …L’articolo Amazon sperimenta l’uso dei droni per consegna a domicilio sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Un abbraccio agli amici della Lega Nazionale Per La Difesa Del Cane di #Pescara…

Un abbraccio agli amici della Lega Nazionale Per La Difesa Del Cane di #Pescara e di #FrancavillaalMare, nonché ai #volontari del #canile di #Chieti, che in queste ore di enorme #emergenza e difficoltà, si stanno dando da fare affinché tutti gli #animali possano essere messi in salvo dall'acqua. Il …L’articolo Un abbraccio agli amici della Lega Nazionale Per La Difesa Del Cane di #Pescara… sembra essere il primo su BauBauNews.

Zeno, nonnino taglia piccola

RESISTI PICCOLINO , RESISTI AL GELO E ALLA TRISTEZZA …. La vita è stata terribile per questa creatura ma sembra che nessuna abbia pietà di lui …LEGGI »L’articolo Zeno, nonnino taglia piccola sembra essere il primo su BauBauNews.

(Cosenza) OFELIA simil lupetta simil lupetta , Cane Femmina

CASTROVILLARI (CS) Ofelia, dolce simil lupetta marrone focata, togliamole la patina di tristezza dagli occhi e portiamola a casa! La dolce Ofelia è stata recuperata sul territorio del comune di Castrovillari e portata nel canile sanitario per la sterilizzazione. E’ ancora lì, si spera di non doverla re immettere sul…L’articolo (Cosenza) OFELIA simil lupetta simil lupetta , Cane Femmina sembra essere il primo su BauBauNews.

TINA boxerina scheletrica adozione d’amore

TINA è una tenerissima boxerina tigrata anziana. Non appena siamo entrate nel box dove vive in canile ha cominciato a seguirci come un’ombra e non ci ha più mollato. Inutile dire che l’abbiamo riempita di coccole e carezze ed al momento di andare via non potete immaginare il nostro dispiacere. …L’articolo TINA boxerina scheletrica adozione d’amore sembra essere il primo su BauBauNews.

All New 2014 Toyota Harrier

Toyota has released new photos of the 2014 Toyota Harrier. It is essentially based on the Lexus RX. The styling of the new 2014 Harrier is pretty much simila…L’articolo All New 2014 Toyota Harrier sembra essere il primo su BauBauNews.

cucciolo di pastore abruzzese 03.03.2013

cucciolo di pastore abruzzese 03.03.2013 Video Notizie da: Videos matching: Cane da Pastore Australiano: cucciolo di pastore abruzzese 03.03.2013 http://www.youtube.com/v/UTft0Xn7cfU?version=3&f=videos&app=youtube_gdata Vi invitiamo a visionare il video originale sulla pagina dell’autore: cucciolo di pastore abruzzese 03.03.2013 cucciolo di pastore abruzzese 03.03.2013L’articolo cucciolo di pastore abruzzese 03.03.2013 sembra essere il primo su BauBauNews.

(Pesaro Urbino) PACO uscito da una fiaba per bambini simil orsetto lavatore , Cane Maschio

Paco è un cane meraviglioso, sia dal punto di vista caratteriale che da quello visivo. Tutto bianco con chiazze ocra , è di taglia medio contenuta, e sembra un piccolo orsetto lavatore, dal carattere mite e dolce e dall'aspetto splendente. I suoi occhi sono liquidi, dolcissimi, Paco sembra uscito da…L’articolo (Pesaro Urbino) PACO uscito da una fiaba per bambini simil orsetto lavatore , Cane Maschio sembra essere il primo su BauBauNews.

(Milano) CRODINO- SETTER IN CERCA DI CASA setter , Cane Maschio

Crodino, bellissimo setter di due anni in ottima salute cerca casa con urgenza. Va d'accordo con tutti i suoi simili e cerca sempre le coccole dalle persone. E' un cane fantastico che riempirà la vita di chi lo sceglierà!! Ha fatto un lungo viaggio x arrivare da noi con…L’articolo (Milano) CRODINO- SETTER IN CERCA DI CASA setter , Cane Maschio sembra essere il primo su BauBauNews.

Airedale Terrier California

Airedale Terrier Training – http://www.airedale-terriers-oorang.com/airedale-terriers/ Training my mountain Airedale Terrier, Oakley, with a simple do-it-you…L’articolo Airedale Terrier California sembra essere il primo su BauBauNews.

Bing’s Instructional 2.AVI

Bing’s Instructional 2.AVI Portiamo alla vostra attenzione un video da: Videos matching: American_Toy_Terrier: Bing’s Instructional 2.AVI http://www.youtube.com/v/Mf1soO_46kE?version=3&f=videos&app=youtube_gdata Vi invitiamo a visionare il video originale sulla pagina dell’autore: Bing’s Instructional 2.AVI Bing’s Instructional 2.AVIL’articolo Bing’s Instructional 2.AVI sembra essere il primo su BauBauNews.

LIU’ cucciola di tre mesi rovata dopo l’alluvione in sardegna

Sono LIU’, ho solo 3 mesi, e con la mia mamma e mio fratello siamo stati lasciati davanti ad una discarica in questi giorni di grande confusione per l’alluvione…forse qualcuno si è voluto sbarazzare di noi, chissà? ma vi assicuro che abbiamo vissuto giorni di paura e patito la fame … …L’articolo LIU’ cucciola di tre mesi rovata dopo l’alluvione in sardegna sembra essere il primo su BauBauNews.

Beagle Harrier caza chasse hunting 26-9-2013

Se produce el lavante a las 18:40. Junior se suelta, el cachorro acaba de cumplir un año y en el vídeo vemos como acude la la ladra de acoso, un acoso que du…L’articolo Beagle Harrier caza chasse hunting 26-9-2013 sembra essere il primo su BauBauNews.

The quest for koolie

The quest for koolie Un video da: Videos matching: Australian Koolie: The quest for koolie http://www.youtube.com/v/niJMs9PMJa8?version=3&f=videos&app=youtube_gdata Vi invitiamo a visionare il video originale sulla pagina dell’autore: The quest for koolie The quest for koolieL’articolo The quest for koolie sembra essere il primo su BauBauNews.

Circe adozione del cuore

Sono vecchia ragazzi, ho 10 anni. Sono senza un orecchio. La mia vita non è stata facile, ma i cani non parlano e non lo posso raccontare.LEGGI »L’articolo Circe adozione del cuore sembra essere il primo su BauBauNews.

cucciolo abbandonato in sardegna nel caos di quei giorni

Mi hanno chiamato MUSCHIO e sono un cucciolo di soli 3 mesi…un vero batuffolo di morbido pelo …no ero così quando la volontaria che ora mi ospita ha trovato me e mia sorella: sporco e puzzolente, denutrito e triste …. nel mio sguardo si leggeva il terrore… non so dirvi con …L’articolo cucciolo abbandonato in sardegna nel caos di quei giorni sembra essere il primo su BauBauNews.

Alaskan Malamute: The Walk

A short canon 5D mark III + 24-105mm L lens test video about the only 2 things that my alaskan malamute wants to do on a walk, resting a bit of running and m…L’articolo Alaskan Malamute: The Walk sembra essere il primo su BauBauNews.

VALENTINA, timidina, vuole un pò di calore

VALENTINA, taglia piccola (circa 7 kg), adulta (almeno 7anni)… caratterialmente molto timida. Da un po’ vive dietro queste sbarre, tra gli abbai dei cani più esuberanti…però lei non si scoraggio e continua a guardare con tenerezza chiunque venga a trovarla, con la speranza che la portino via! Le diamo un’opportunità?LEGGI …L’articolo VALENTINA, timidina, vuole un pò di calore sembra essere il primo su BauBauNews.

(Bari) Bello e salterino KANGA meticcio , Cane Maschio

kanga, da kangaroo (canguro), perchè da quando si ha memoria lui è un cane che salta, attaccato a quella catena da anni, ma lui salta, come se saltando quella catena diventasse più leggera fino a scomparire e renderlo finalmente libero. . Kanga, in canile il tempo si ferma, tra recinti e…L’articolo (Bari) Bello e salterino KANGA meticcio , Cane Maschio sembra essere il primo su BauBauNews.

Walk Cycle

http://www.alispagnola.com rigged and animated character walk cycle.L’articolo Walk Cycle sembra essere il primo su BauBauNews.

Ginger e Roger

eravamo un regalo di Natale fatto a due bambini 1 anno fa.Io mi chiamo Ginger e l’altro che vedi un pochino più grandino di me è Roger.Siamo due fratellini di ormai 1 anno e mezzo,io sono taglia microba (5-6 kg) mio fratello è taglia piccola…10 kg circa.LEGGI »L’articolo Ginger e Roger sembra essere il primo su BauBauNews.

(Reggio di Calabria) MARGIE- MIX BASSOTTO mix bassotto , Cane Femmina

MARGIE E' UNA STUPENDA MIX BASSOTTINA DI CIRCA 8 MESI…TAGLIA PICCOLA…MARGIE VA DACCORDO CON CANI MASCHI E FEMMINE E CON I GATTI…SI AFFIDA SVERMINATA VACCINATA MICROCHIPPATA E STERILIZZATA PREVI CONTROLLI PRE E POST AFFIDO E FIRMA MODULI DI ADOZIONE PER INFO: EMAIL: lepalledipelo@libero.it TEL: 3920725999-3772693298-3298421919 Sono nato circa…L’articolo (Reggio di Calabria) MARGIE- MIX BASSOTTO mix bassotto , Cane Femmina sembra essere il primo su BauBauNews.

Nanà

NANA’ femmina circa 4 mesi taglia media. In caso di adozione potrebbe arrivare a Milano o Roma a dicembre. Si trova in Calabria ma è adottabile al centro e nord italia (i volontari la mandano a destinazione con voli diretti su milano-linate o Roma) solo dopo controllo e firma del …L’articolo Nanà sembra essere il primo su BauBauNews.

(Napoli) STELLINA volpino , Cane Femmina

Stellina è una giovane volpinetta reduce di abbandono e forse anche di maltrattamento,ha circa un anno, taglia medio piccola , circa 11 -12 kili , è stata sterilizzata, vaccinata prima di essere operata aveva un leggero problema di incontinenza forse dovuto a un fatto traumatico , adesso la situazione è molto migliorata, Vive nei…L’articolo (Napoli) STELLINA volpino , Cane Femmina sembra essere il primo su BauBauNews.