Allarme zanzare, inverno mite e tanta pioggia complici dell’invasione attesa per l’estate 2014: i consigli degli esperti su come difendersi

Fastidiose allergie, pruriti, rossori e disturbo del sonno notturno, sono questi i risvolti negativi della presenza massiccia di zanzare nelle calde sere estive. L’estate 2014 sta per rivelarsi una delle più colpite dall’insetto molesto, a causa di un’invasione prevista da questo mese. Il motivo? I cambiamenti climatici. A causa di un inverno troppo mite, come documentato da uno studio dell’Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima del CNR, milioni di uova deposte dalle zanzare non sono morte come di consueto perché non ha fatto abbastanza freddo (il mese di febbraio è stato registrato fra i più caldi degli ultimi 200 anni con 2.5 gradi in più rispetto alla media del periodo). A peggiorare la situazione poi, le piogge continue durante questa primavera che favoriscono il proliferare di zanzare anticipandone anche l’arrivo. Come difendersi allora dal fastidioso insetto? NoFlyStore ha realizzato un vademecum di consigli ecologici e naturali per combattere l’invasione delle zanzare in case e giardini. “Il concetto di base per ogni rimedio è che se le zanzare da un lato odiano gli odori forti, dall’altro si stanno abituando sempre di più ai classici rimedi utilizzati per decenni nelle case, per cui diventa necessario agire con una serie di interventi, che vanno dal giardino, al balcone, all’interno della casa” ha dichiarato lo staff di NoFlyStore.it, in occasione del lancio del nuovo sito. Rimedi da giardino In giardino è consigliabile piantare almeno quattro tra le principali piante repellenti per le zanzare, prima fra tutte la profumata Calendula. La Catambra, originaria dell’America Boreale,produce un profumo non percettibile all’uomo, ma le zanzare ne sono particolarmente infastidite grazie all’elevato contenuto di catalpolo, una sostanza naturale che funge da repellente. La Monarda, simile alla citronella, ma dal fiore coloratissimo, è adatta a sopportare anche climi molto afosi, quindi resiste bene tutta l’estate. Vi è poi l’Ageratoche, a differenza di basilico e geranio, non può essere strofinato sulla pelle, ma anche in vaso è molto efficace nel tenere lontane le zanzare. In casa e sul balcone Dopo aver innaffiato le piante, secondo NoFlyStore, bisogna evitare di lasciare acqua nei sottovasi, così come dopo le piogge bisogna favorire il deflusso d’acqua dal balcone e dai contenitori che potrebbero riempirsi e creare ristagno. Le pozze d’acqua e l’umidità sono infatti il regno delle zanzare. Sul terrazzo è raccomandabile creare degli angoli con piante di basilico, geranio e menta che possono allontanare il fastidioso insetto. Le zanzariere possono rappresentare un’ulteriore soluzione, anche se è necessario, secondo gli esperti, sceglierle con attenzione. E’ possibile montare zanzariere in autonomia senza richiedere l’ausilio di un installatore specifico facendo però alcune valutazioni. Ne esistono diversi tipi di modelli: avvolgenti, a pannelli scorrevoli, fisse o plissettate e ognuna di queste soluzioni può essere scelta in base alle proprie esigenze. Ci sono zanzariere con guida inferiore molto bassa che non creano disagi nel passaggio e sono indicate per persone con capacità motoria ridotta, o altri modelli che si aprono da destra, da sinistra e dal centro. La trama della tela deve essere abbastanza stretta da non far passare gli insetti ma sufficientemente larga per consentire circolazione dell’aria in casa. Come evitare le punture Secondo gli esperti è necessario fare attenzione ai cosmetici che attirano gli insetti. Molti prodotti contenenti acido stearico, ad esempio quelli per capelli, possono attirare le zanzare. Al contrario il corpo può emanare odori percepiti in modo sgradevole dalle zanzare. Un rimedio efficace è il ledum palustre, dal profumo non percettibile all’olfatto umano che, se preso costantemente, allontana le zanzare dal corpo. Altro suggerimento consiste nel mangiare e trasudare aglio oppure utilizzare creme naturali al geranio o alla citronella, in genere pratiche poco apprezzate nella vita sociale. Anche l’abbigliamento ha una sua incidenza nel respingere le zanzare: il nero e il rosso sono i colori che le attraggono di più, il bianco è invece il colore repellente per eccellenza, insieme al verde e al giallo. giacomorossini Allarme zanzare, inverno mite e tanta pioggia complici dell’invasione attesa per l’estate 2014: i consigli degli esperti su come difendersi Italian Design Italian Design – made in italy design furniture

Dolce & Gabbana Claridge’s: il party che svela l’albero di Natale 2013 dell’hotel londinese

Domenico Dolce e Stefano Gabbana hanno creato il tradizionale albero di Natale del Claridge’s – il prestigioso hotel londinese che si trova nel quartiere di Mayfair di cui sono ospiti da molti anni – e che è stato finalmente svelato ieri con un party ricco di celebrities. Tutte le foto sono su Style & Fashion 2.0Continua a leggere Dolce & Gabbana Claridge’s: il party che svela l’albero di Natale 2013 dell’hotel londinese…Commenta » L’articolo Dolce & Gabbana Claridge’s: il party che svela l’albero di Natale 2013 dell’hotel londinese sembra essere il primo su Italyan Style.

python script needed by businesscenter

Looking for Python Script will work for google,bing,yahoo places with a postcodes and business types that would be loaded with a file into DB so it will work from the DB it should be able to not blocked using AJAX or set in a way so even working slow it wouldnt blocked… (Budget: $30-$250 USD, Jobs: Python) via Freelancer.com – New Projects filtered by Keyword: python script needed by businesscenter Looking for Python Script will work for google,bing,yahoo places with a postcodes and business types that would be loaded with a file into DB so it will work from the DB it should be able to not blocked using AJAX or set in a way so even working slow it wouldnt blocked… (Budget: $30-$250 USD, Jobs: Python) For more info: python script needed by businesscenter Freelancer.com – New Projects filtered by Keyword python script needed by businesscenter L’articolo python script needed by businesscenter sembra essere il primo su Ajax Time.

The last croak for Darwin’s frog?

The last croak for Darwin’s frog? Deadly amphibian disease chytridiomycosis has caused the extinction of Darwin’s frogs, believe scientists. via ScienceDaily: Ecology News: Nov. 20, 2013 — Deadly amphibian disease chytridiomycosis has caused the extinction of Darwin’s frogs, believe scientists from the Zoological Society of London (ZSL) and Universidad Andrés Bello (UNAB), Chile.Although habitat disturbance is recognised as the main threat to the two existing species of Darwin’s frogs (the northern Rhinoderma rufum endemic to Chile, and the southern Rhinoderma darwinii from Chile and Argentina), this cannot account for the plummeting population and disappearance from most of their habitat.Conservation scientists found evidence of amphibian chytridiomycosis causing mortality in wild Darwin’s frogs and linked this with both the population decline of the southern Darwin’s frog, including from undisturbed ecosystems and the presumable extinction of the Northern Darwin’s frog.The findings are published today (20th Nov) in the journal PLOS ONE.Professor Andrew Cunningham, from ZSL’s Institute of Zoology says: “Only a few examples of the “extinction by infection” phenomenon exist. Although not entirely conclusive, the possibility of chytridiomycosis being associated with the extinction of the northern Darwin’s frog gains further support with this study.”Hundreds of specimens of Darwin’s frogs and other amphibians from similar habitats collected between 1835 and 1989 were tested in order to find DNA pieces of Batrachochytrium dendrobatidis (Bd), a fungus that causes the disease chytridiomycosis. In addition, 26 populations of Darwin’s frogs were surveyed in Chile and Argentina between 2008 and 2012 for the presence of Bd.Darwin’s frogs were named after Charles Darwin who first discovered R. darwinii in 1834 in south Chile during his famous voyage around the globe. The species have a distinct appearance, having evolved to look like a leaf, with a pointy nose. Research leader Dr. Claudio Soto-Azat, from UNAB and former ZSL PhD student says: “Amphibians have inhabited the earth for 365 million years, far longer than mammals. We may have already lost one species, the Northern Darwin’s frog, but we cannot risk losing the other one. There is still time to protect this incredible species,” Dr Soto-Azat added.Amphibians provide an important ecosystem service by maintaining balance in the environment. … For more info: The last croak for Darwin’s frog? ScienceDaily: Ecology News The last croak for Darwin’s frog? L’articolo The last croak for Darwin’s frog? sembra essere il primo su My Biologica.

La storia umana è completamente da riscrivere: ecco le prove

“La storia dell’umanità su questo pianeta è la più grande menzogna mai raccontata e scritta. Non vedo l’ora che la verità venga esposta e che i falsi libri di storia vengano bruciati! I mass-media sono complici di un insabbiamento di proporzioni epiche”. ~ P8 Le Piramidi Bosniache – le …L’articolo La storia umana è completamente da riscrivere: ecco le prove sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Lionel Messi Dolce & Gabbana: annunciato il risultato della collaborazione

Nel giugno del 2013 Dolce&Gabbana ha pubblicato un libro fotografico: “Lionel Andrés Messi – Foto di Domenico Dolce”, insieme a un calendario e a una linea di T-shirt che hanno come protagonista il quattro volte vincitore del Pallone d’Oro e che sono tuttora in vendita in tutte le boutique Dolce&Gabbana e nelle migliori librerie al fine di sostenere uno dei progetti di beneficenza della Fondazione Leo Messi: aiutare i bambini affetti da nevo melanocitico congenito e melanoma infantile. ;Continua a leggere Lionel Messi Dolce & Gabbana: annunciato il risultato della collaborazione…Commenta » L’articolo Lionel Messi Dolce & Gabbana: annunciato il risultato della collaborazione sembra essere il primo su Italyan Style.

Germania e Italia a confronto al Pisa Book Festival

<!– /* Font Definitions */ @font-face {font-family:Cambria; panose-1:2 4 5 3 5 4 6 3 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:-1610611985 1073741899 0 0 159 0;} /* Style Definitions */ p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal {mso-style-unhide:no; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:””; margin-…L’articolo Germania e Italia a confronto al Pisa Book Festival sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Facebook Expert – Rubby on Rail Expert, Php Expert , Curl Expert by epearlsirsa

Hello All I need an Facebook expert who are capable to fetch required data from facebook easily using any of the programming language like ruby on rail, php, php-curl, asp, ajax… I will give you complete detail in private chat regarding my this project…. (Budget: ₹1500-₹12500 INR, Jobs: AJAX, Facebook, PHP, Ruby on Rails, Web Scraping) via Freelancer.com – New Projects filtered by Keyword: Facebook Expert – Rubby on Rail Expert, Php Expert , Curl Expert by epearlsirsa Hello All I need an Facebook expert who are capable to fetch required data from facebook easily using any of the programming language like ruby on rail, php, php-curl, asp, ajax… I will give you complete detail in private chat regarding my this project…. (Budget: ₹1500-₹12500 INR, Jobs: AJAX, Facebook, PHP, Ruby on Rails, Web Scraping) For more info: Facebook Expert – Rubby on Rail Expert, Php Expert , Curl Expert by epearlsirsa Freelancer.com – New Projects filtered by Keyword Facebook Expert – Rubby on Rail Expert, Php Expert , Curl Expert by epearlsirsa L’articolo Facebook Expert – Rubby on Rail Expert, Php Expert , Curl Expert by epearlsirsa sembra essere il primo su Ajax Time.

MTV Ema 2013: tutti i vincitori, le foto del red carpet e delle performance live con Miley Cyrus

Si sono svolti ieri sera gli attesissimi MTV European Music Awards 2013, ad Amsterdam nella futuristica sede dello Ziggo Domme. L’evento, giunto quest’anno alla 20esima edizione, non ha mancato di sorprendere il pubblico con agguerrite competizioni e spettacolari performances dal vivo. Tutti i vincitori, le performance live e le foto del red carpet con i look delle celebrities sono su Style & Fashion 2.0Continua a leggere MTV Ema 2013: tutti i vincitori, le foto del red carpet e delle performance live con Miley Cyrus…Commenta » L’articolo MTV Ema 2013: tutti i vincitori, le foto del red carpet e delle performance live con Miley Cyrus sembra essere il primo su Italyan Style.

Job Portal by kchowdary91

This is mainly used for Job Seekers. In this two modules are there Seeker and Recruiter. Here Recruiters are post their Job Details and seekers can search for their job based on their own views. Recruiter’s Zone, Here Recruiter should enter into this site and post their Job details… (Budget: $30-$250 USD, Jobs: .NET, AJAX, C# Programming, HTML, SQL) via Freelancer.com – New Projects filtered by Keyword: Job Portal by kchowdary91 This is mainly used for Job Seekers. In this two modules are there Seeker and Recruiter. Here Recruiters are post their Job Details and seekers can search for their job based on their own views. Recruiter’s Zone, Here Recruiter should enter into this site and post their Job details… (Budget: $30-$250 USD, Jobs: .NET, AJAX, C# Programming, HTML, SQL) For more info: Job Portal by kchowdary91 Freelancer.com – New Projects filtered by Keyword Job Portal by kchowdary91 L’articolo Job Portal by kchowdary91 sembra essere il primo su Ajax Time.

10 Fun Ways to Get Fit Without a Gym

10 Fun Ways to Get Fit Without a Gym Bored with the same old, same old at your health club? Enjoy a variety of gym-free workouts that will give you the same great results, and put a smile on your face at the same time! via Diet & Fitness – Health.com: For more info: 10 Fun Ways to Get Fit Without a Gym Diet & Fitness – Health.com 10 Fun Ways to Get Fit Without a Gym L’articolo 10 Fun Ways to Get Fit Without a Gym sembra essere il primo su My Biologica.

Monolite autosufficiente sulla roccia: storia della battaglia uomo-ambiente

Monolite autosufficiente sulla roccia: storia della battaglia uomo-ambiente Monolite autosufficiente sulla roccia: storia della battaglia uomo-ambiente Share Il rifugio autosufficiente che somiglia ad un monolite sulla roccia, progettato da Bearth & Deplazes Architekten, rappresenta la storia di una coraggiosa sfida tra uomo e ambiente. Quando le condizioni climatiche e morfologiche di un paesaggio lo rendono naturalmente inospitale per l’uomo, le più innovative tecnologie costruttive e di risparmio energetico sono l’unico strumento in mano ai progettisti per vincere la battaglia dell’uomo colonizzatore contro la natura ostile. Architettura ad alta quota: il rifugio Gouter sul monte Bianco Il rifugio alpino di cinque piani, sorge in un contesto decisamente avverso per l’uomo, situato ai piedi del monte Rosa e a circa 3000 metri di altitudine: un paesaggio isolato, incredibilmente freddo, in definitiva un ambiente non antropizzabile.L’edificio autosufficiente sulla roccia è un punto di riferimento in un panorama dalle tinte algide e decisamente fuori-scala; con la sua forma concisa, è un volume compatto adagiato sulla dorsale rocciosa, potente, epico nella sua monoliticità che si scompagina in numerose facce diversamente orientate. La forma compatta dell’architettura non è però semplice suggestione poetica, ma risposta concreta a problematiche legate alla questione dell’efficienza energetica: il monolite dal volume pieno minimizza la superficie esterna e massimizza quella interna, riducendo la dispersione del calore attraverso il rivestimento; i prospetti riescono a risparmiare e accumulare energia allo stesso tempo, rispettivamente attraverso l’alta capacità isolante dei materiali della facciata e le ampie finestrature perimetrali. La facciata sud, rivestita interamente con pannelli fotovoltaici, massimizza gli introiti energetici, che rendono l’edificio per il 90% autosufficiente. L’organizzazione spaziale e funzionale del rifugio è volta a privilegiare la qualità degli spazi privati: i progettisti collocano i sistemi distributivi verticali in periferia, così da tagliare l’involucro con finestre a nastro e incrementare la superficie utile per l’irraggiamento e l’illuminazione naturale, oltre ad offrire al visitatore suggestivi scorci sul paesaggio.Lo spazio centrale, un atrio baricentrico in cui convergono gli assi geometrici dell’impianto, è lo spazio pubblico, da cui si accede alle camere, luminose, spaziose, numerose. La scelta del materiale da costruzione è ricaduta, anche stavolta, sul legno: materiale leggero ma sufficientemente resistente sotto l’aspetto statico e costruttivo, offre un alto grado di prefabbricazione a tutto vantaggio delle tempistiche e dell’economia del cantiere in legno. Non essendo il sito accessibile da settembre a maggio, l’organizzazione del cantiere è dipesa dalla sua praticabilità: i componenti in legno sono stati trasportati con un elicottero e montati direttamente in situ in soli quattro mesi. Fin dal concepimento dell’edificio, tutte le fasi progettuali hanno riservato la massima importanza alla questione dell’impatto dell’edificio sull’ambiente: l’Istituto di Ingegneria ambientale dell’ETH di Zurigo, è stato coinvolto in tutte le fasi di costruzione del fabbricato, per garantire la sostenibilità del rifugio da un punto di vista ecologico, attraverso lo studio dei materiali, dei componenti e dei processi di costruzione. Leggi anche: Il ristorante che serve in tavola prodotti biologici a “metro zero” Materie prime a “metro zero” sulla tavola di un ristorante dotato di un rigoglioso orto: finora li avevamo visti solo ad Amsterdam nel 2001 c Progetti di autogrill: un “vulcano” ecosostenibile lungo l’Autostrada dei Laghi Ai progetti di autogrill si aggiunge Villoresi Est, sorto nel 2012 lungo l’autostrada Milano-Laghi che vanta un flusso di circa trenta milioni Infrastrutture turistiche a basso impatto: il campeggio nel parco naturalistico L’opera rappresenta un mirabile esempio italiano di architettura nel paesaggio e del paesaggio, realizzata tra il 2005 e il 2007 dallo St Case di luce. Architettura pugliese “zero energy” È in fase di realizzazione a Bisceglie (BT) il progetto “Case di Luce-Rigenerazione Urbana Passiva e Architettura a zero Energy”, a cura del Diogene: la mini abitazione sostenibile firmata Renzo Piano Nel giugno 2013 è stata presentata la più piccola abitazione del mondo installata nel giardino del Vitra Campus in Germania. Si tratta di Dioge Tags: baita montagna rifugio via Architettura ed Ecosostenibilità: Bioarchitettura per la riduzione dei consumi energetici.: | Monolite autosufficiente sulla roccia: storia della battaglia uomo-ambiente Il rifugio autosufficiente che somiglia ad un monolite sulla roccia, progettato da Bearth & Deplazes Architekten, rappresenta la storia di una coraggiosa sfida tra uomo e ambiente. Quando le condizioni climatiche e morfologiche di un paesaggio lo rendono naturalmente inospitale per l’uomo, le più innovative tecnologie costruttive e di risparmio energetico sono l’unico strumento in mano ai progettisti per vincere la Prosegui la lettura su: Monolite autosufficiente sulla roccia: storia della battaglia uomo-ambiente Architettura ed Ecosostenibilità: Bioarchitettura per la riduzione dei consumi energetici. Monolite autosufficiente sulla roccia: storia della battaglia uomo-ambiente L’articolo Monolite autosufficiente sulla roccia: storia della battaglia uomo-ambiente sembra essere il primo su Bio Notizie.

Cambiare operatore ADSL consente un risparmio del 33%

Secondo un’apposita analisi di settore pubblicata dal portale SOS Tariffe, è emerso che proprio in questi ultimi periodi, se si cambia operatore ADSL, è possibile accedere ad un risparmio di circa il 33% rispetto alle “vecchie” forniture, in virtù del fatto che i listini sono sensibilmente diminuiti, e che questo settore è l’unico che può […]L’articolo Cambiare operatore ADSL consente un risparmio del 33% sembra essere il primo su La Vita Oggi.

Why should you choose Hongxing for marble processing?

Marble crusher plant is the major crushing equipment to crush marble stones in order to make full use of marble stone for producing marble aggregate and marble powder (calcium carbonate). Marble crusher is widely used in marble rock quarry plant for crushing gravel and odd bits generated in the process of quarrying. As a way to be utilized for building supplies or industrial powder, marble should be crushed into tiny parts. In this marble crushing method, we want marble crusher. Marble crusher may be the common marble mining equipment that utilized for crushing marbles into small size. In marble quarry, there are several mining equipments employed in marble crushing and screening plant. Vibratory feeder will be the feeding device that’s used to feed stone supplies evenly towards the marble crushing machine. You’ll find two varieties of vibrating feeder: inclined feeder and horizontal feeder. Some models have one motor, although the other people have two motors. Marble stone crusher device has several varieties. Jaw crusher may be the principal marble crushing equipment; it really is utilized in principal crushing approach in marble crushing plant. Impact crusher and cone crusher could be the secondary marble crushing machinery. They’re utilized in secondary or tertiary crushing process. Hammer crusher is employed for good marble crushing process, so hammer crusher is also known as hammer mill. Marble ball grinding mill may be the huge grinding equipment employed in grinding plant. Marble large stress suspension grinding mill will be the stone mining device employed for powder processing. The completed dimension is 0.125 mm, 0.075mm, 0.044mm. The capability could be two t/p ¡§C five t/p. Marble trapezium mill can create the powder with 325 meshes. The ladder-shaped roller and ring boost crushing performance significantly. The roller and ring are designed in invented trapezium, which lessen the material?¡¥s slipping velocity between rollers and ring, lengthen grinding time, and improve crushing impact. You’ll find other grinding mills including Raymond mill, scm ultrafine grinding mill employed as powder making machine. mixing vat: http://www.mine-crusher.com/news_169.htm book Why should you choose Hongxing for marble processing? Italian Design Italian Design – made in italy design furniture