Scontro procura di Milano: Bruti-Robledo, caso chiuso, problemi aperti

Il presidente Francesco Cossiga si rivolgeva al Consiglio superiore della magistratura con la formula imperiale “Ordino e dispongo”. Il presidente Giorgio Napolitano si manifesta invece al Csm in forme fantasmatiche o sciamaniche: il suo volere si rivela attraverso una lettera “non ostensibile” e si materializza attraverso le formule e i riti dello sciamano (il vicepresidente Michele Vietti), che solo ha accesso alle parole del dio.L’obiettivo dei due presidenti è lo stesso: la pretesa che il Csm obbedisca al capo dello Stato (che è anche presidente del Csm). Il risultato è opposto: il Csm ieri si ribellò … L’articolo Scontro procura di Milano: Bruti-Robledo, caso chiuso, problemi aperti sembra essere il primo su Made In Italy.

via Made In Italy:

Scontro procura di Milano: Bruti-Robledo, caso chiuso, problemi aperti

Il presidente Francesco Cossiga si rivolgeva al Consiglio superiore della magistratura con la formula imperiale “Ordino e dispongo”. Il presidente Giorgio Napolitano si manifesta invece al Csm in forme fantasmatiche o sciamaniche: il suo volere si rivela attraverso una lettera “non ostensibile” e si materializza attraverso le formule e i riti dello sciamano (il vicepresidente Michele Vietti), che solo ha accesso alle parole del dio.L’obiettivo dei due presidenti è lo stesso: la pretesa che il Csm obbedisca al capo dello Stato (che è anche presidente del Csm). Il risultato è opposto: il Csm ieri si ribellò …

L’articolo Scontro procura di Milano: Bruti-Robledo, caso chiuso, problemi aperti sembra essere il primo su Made In Italy.

For more info: Scontro procura di Milano: Bruti-Robledo, caso chiuso, problemi aperti

Made In Italy

Scontro procura di Milano: Bruti-Robledo, caso chiuso, problemi aperti

Add Comment